Skip to main content
alghe wakame

Le alghe Wakame, cosa sono e dove crescono

Le alghe Wakame, Undaria Pinnatifida, sono verdure di mare, o alghe commestibili. Sottili ed a forma di stringa di un colore verde intenso, hanno un sapore leggermente dolce e sono spesso utilizzate per fare insalate di alghe e zuppa miso.

Proprietà delle alghe wakame

Il Wakame, come tutte le altre alghe, ha degli straordinari contenuti nutritivi  che ne fanno un super-alimento, con innumerevoli benefici per il nostro corpo.

In particolare le principali sostenze che ritroviamo nel wakame sono:

  • Iodio
  • Calcio
  • Magnesio
  • Ferro
  • Potassio
  • Fosforo
  • Manganese
  • Rame
  • Cromo
  • Zinco
  • Selenio
  • Vitamina C
  • Vitamina E
  • Vitamina K
  • Vitamine B (B1, B2, B3, B5, e B6)
  • Tracce di dozzine di altri minerali
  • Omega-3

Oltre a tutto questo, il wakame contiene delle sostanze speciali che non sono contenute i nessun altro tipo di pianta di terraferma:

  • Fucoxantina: un pigmento carotenoide responsabile della colorazione bruna dell’alga wakame, con delle potenti proprietà anti-cancerogene, la capacita’ di ridurre il grasso e le tossine del fegato e la capacita’ di velocizzare il ritmo metabolico e bruciare i grassi. La fucoxantina ha anche la proprieta’ di ridurre il tasso di glucosio nel sangue ed avrebbe un impatto sul tasso di insulina.
  • Fucoidani e laminarina: dei fosfati polisaccaridi che socindo studi recenti possono indurre alla morte le cellule di alcuni tipi di cancro, come il linfoma, hanno delle proprietà antivirali e neuroprotettive, rallentano la coagulazione del sangue, ed aiutano la modulazione del sistema immunitario.
  • Alginati: dei polisaccaridi che costituiscono la parete cellulare del wakame e sono usati come addensanti nei prodotti per la perdita di peso, nel controllo della glicemia e nella regolazione dell’appetito.

Calorie contenute nelle alghe wakame

 

Apporto per 100 g

  • Valore energetico : 55.44 Calorie
  • Acqua : 79.99 g
  • Proteine : 3.03 g
  • Lipidi : 0.64 g
  • di cui acidi grassi saturi : 0.13 g
  • Glucidi : 8.64 g
  • di cui Zuccheri totali : 0.65 g
  • Fibre alimentari : 0.5 g
  • Sale : 2.21 g

Alghe wakame per la salute

 

  • Effetti anti-infiammatori del wakame: ormai molti studi confermano che le proprieta’ anti-infiammatorie del wakame: in special modo grazie alla fuxantina che inibisce la sintesi dell’ ossido nitrico e della COX-2, e sopprime la produzione di una varieta’ di citochine infiammatorie. Questo puo’ sembrare complicato ma , semplicemente, significa che il carotenoide contenuto nel wakame aiuta in modo significativo a ridurre l’eccessiva infiammazione nel corpo umano, e di conseguenza ha l’effetto di mitigare l’infiammazione nel caso di alcune patologie croniche.
  • Il wakame puo’ combattere le malattie cardiache: le proprieta’ anti-infiammatorie e antiossidanti della fucoxantina possono aiutare a contrastare i processi che cusano la progressione delle malattie cardiache e migliorare l’efficienza cardiovascolare. Alcune ricerche hanno dimostrato che il wakame puo’ aiutare a ridurre il livello di trigliceridi e di colesterolo LDL, ossia cattivo, ma di aumentare quello del colesterolo HDL, ossia quello buono.
  • Proprietà antivirali: grazie ai solfati polisaccaridi che contiene, il wakame puo’ bloccare l’interazione fra i virus e le loro cellule ospitanti in alcune patologie, quali l’ HIV, l’erpes simplex ed alcuni virus respiratori. Inoltre il wakame contiene anche altri componenti antivirali che sono esaltati dalla luce (in particolare dai raggi UVA) e non soltanto proteggere le nostre cellule, ma rendere direttamente inattivare le particelle dei virus.

Alghe wakame per dimagrire

Il wakame, naturalmento povero in grassi, e’ molto utile per diminuire l’appetito in quanto procura una sensazione di sazieta’ pur essendo un cibo ipocalorico. Infatti 100 grammi di wakame contengono solo 55 di calorie e circa 80 grammi di acqua.

L’alto tasso di iodio favorisce inoltre l’eliminazione delle riserve adipose, ed i suoi principi attivi impediscono il rilassamento della cute e la formazione di screpolature.

Il wakame, inoltre ha una funzione di rivitalizzazione per gli organismi affaticati, proprieta’ che accompagna efficacemente nel corso dell’effettuazione di una dieta dimagrante.

Per il dosaggio, qualche grammo al giorno puo’ essere sufficiente, ma accontentarsi di mangiare il wakame non sara’ sufficiente per raggiungere l’obiettivo di dimagrimento che vi siete prefissati: il wakame non e’ un alimento miracoloso ma semplicemente un alleato molto efficace che merita il suo posto in una dieta dimagrante equilibrata, e che vi aiutera’ per tutti gli altri aspetti del vostro benessere.

Dieta alle alghe wakame

L’ alga wakame e’ molto utile nelle cure di disintossicazione, per ripulire il corpo dalle tossine legate allo stress o ad un’alimentazione inadeguata , ed anche per liberarsi dei metalli pesanti che spesso intossicano il nostro corpo.

Vi sono in particolare alcune diete che prevedono l’assunzione di un certo quantitativo quotidiano di wakame per ottenere ottimi risultati.

Come mangiare il wakame

Il Wakame e’ venduto sia fresco che disidratato. Quest’ultima forma, essiccata, e’ quella piu’ comoda ad essere utilizzata. Si conserva per circa due anni se conservato al riparo dell’umidita’e della luce. Al momento di cucinarlo, prevedete di utilizzare delle piccole dosi, perche’ il wakame una volta ammollato puo’ aumentare il suo volume fino a tre volte.

Potrete aggiungerlo all’acqua di cottura dei vostri cereali o delle vostre verdure, oppure preparare rapidamente un brodino: il gusto del wakame e’ molto fine, evoca il mare ed i frutti di mare come le ostriche, e puo’avere un retrogusto finemente dolce.

Dove comprare le alghe wakame

Le alghe wakame si trovano in vendita nei negozi specializzati bio e nei negozi di cibo asiatico.

Bibliografia sull’alga wakame

Ara J, et al. “Hypolipidaemic activity of seaweed from Karachi coast.” Phytother Res. 2002 Aug;16(5):479-83.

Bernstein AM, et al. “A Meta-Analysis Shows That Docosahexaenoic Acid from Algal Oil Reduces Serum Triglycerides and Increases HDL-Cholesterol and LDL-Cholesterol in Persons without Coronary Heart Disease.” J. Nutr. 2012 Jan;142(1):99-104.

Damonte EB, et al. “Sulfated seaweed polysaccharides as antiviral agents.” Curr Med Chem. 2004 Sep;11(18):2399-419.

Heo SJ, et al. “Evaluation of anti-inflammatory effect of fucoxanthin isolated from brown algae in lipopolysaccharide-stimulated RAW 264.7 macrophages.” Food Chem Toxicol. 2010 Aug-Sep;48(8-9):2045-51.

Hwang YO, et al. “Total arsenic, mercury, lead, and cadmium contents in edible dried seaweed in Korea.” Food Addit Contam Part B Surveill. 2010;3(1):7-13.

Jensen GM, et al. “Effect of alginate supplementation on weight loss in obese subjects completing a 12-wk energy-restricted diet: a randomized controlled trial.” Am J Clin Nutr. 2012 Jul;96(1):5-13.

Kang SM, et al. “Molecular docking studies of a phlorotannin, dieckol isolated from Ecklonia cava with tyrosinase inhibitory activity.” Bioorg Med Chem. 2012 Jan 1; 20(1):311-6.

Konishi I, et al. “Halocynthiaxanthin and fucoxanthinol isolated from Halocynthia roretzi induce apoptosis in human leukemia, breast and colon cancer cells.” Comp Biochem Physiol C Toxicol Pharmacol. 2006 Jan-Feb;142(1-2):53-9.

Kotake-Nara E, et al. “Antiproliferative effect of neoxanthin and fucoxanthin on cultured cells.” Fish Sci. 2005;71:459–461.

Koyanagi S, et al. “Oversulfation of fucoidan enhances its anti-angiogenic and antitumor activities.” Biochem Pharmacol. 2003 Jan 15;65(2):173-9.

Liu JM, et al. “Inhibitory effect of fucoidan on the adhesion of adenocarcinoma cells to fibronectin.” Anticancer Res. 2005 May-Jun;25(3B):2129-33.

Maruyama H, et al. “The role of NK cells in antitumor activity of dietary fucoidan from Undaria pinnatifida sporophylls (Mekabu).” Planta Med. 2006 Dec; 72(15):1415-7.

Miao HQ, et al. “Inhibition of heparanase activity and tumor metastasis by laminarin sulfate and synthetic phosphorothioate oligodeoxynucleotides.” Int J Cancer. 1999 Oct 29;83(3):424-31.

Rose M, et al. “Arsenic in seaweed–forms, concentration and dietary exposure.” Food Chem Toxicol. 2007 Jul;45(7):1263-7.

Son EW, et al. “Antiviral and tumoricidal activities of alginate-stimulated macrophages are mediated by different mechanisms.” Arch Pharm Res. 2003 Nov;26(11):960-6.

Teas J, et al. “The consumption of seaweed as a protective factor in the etiology of breast cancer: proof of principle.” J Appl Phycol. 2013 Jun;25(3):771-779.

Wang H, et al. “Antiviral activities of extracts from Hong Kong seaweeds.” J Zhejiang Univ Sci B. 2008 Dec; 9(12): 969–976.

 

 

 

Sommario
Titolo
Le alghe Wakame, cosa sono e dove crescono
Descrizione
La alghe Wakame sono alghe brune commestibili caratteristiche dei mari giapponesi e delle coste atlantiche con principi nutritivi molto utili per la salute.
Autore
Editore
EcoBioRoma.it